X

We detected that you log in from the UK, do you want to visit our UK website ?  Clicca qui

Seleziona un brand

Modello di Organizzazione (D.Lgs231)

Il D. Lgs. n. 231/2001 (di seguito "Decreto") definisce la forma di responsabilità delle società, qualificata come amministrativa ma sostanzialmente di natura penale, per alcune tipologie di reati commessi dai propri amministratori e dipendenti, nonché dai soggetti che agiscono in nome e per conto della società INGENICO ITALIA SpA.

Nel rispetto delle indicazioni del Decreto, Ingenico Italia adotta il Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo (di seguito, "Modello") approvato dal Consiglio di Amministrazione del 31 Gennaio 2019 e costantemente aggiornato ad ogni CdA.

Il Modello di Ingenico Italia si compone di:

  • una parte “generale” che, oltre ad illustrare il quadro di riferimento normativo e ad esporre brevemente i compiti e i poteri dell'Organismo di Vigilanza, delinea il sistema di Governance della Società
  • una parte “speciale” che contiene la disciplina delle attività sensibili e riporta i presidi di controllo, finalizzati a diminuire il rischio di commissione dei reati previsti dal Decreto.  

Ingenico Italia ha messo a punto un sistema di procedure, che costituiscono la guida da seguire nei processi aziendali interessati e che prevedono specifici punti di controllo, al fine di garantire la correttezza, l'efficacia e l'efficienza delle attività aziendali in linea con il Decreto.

Per ciò che concerne la comunicazione ed il coinvolgimento, il Modello è formalmente comunicato a tutti gli organi sociali, nonché ai dirigenti e ai dipendenti, mediante consegna di copia integrale dello stesso, anche su supporto informatico e pubblicato sulla rete intranet.

Quanto alla formazione ed all'addestramento, il Modello assegna il compito di promuovere e vigilare l'implementazione delle iniziative volte a favorire una conoscenza e una consapevolezza adeguate del Modello e dei Protocolli. A tale scopo sono previste apposite attività formative, differenziate in base al ruolo e alla responsabilità dei soggetti interessati.

Tutti i Terzi Destinatari, ove interessati, potranno indirizzare le richieste di informazioni sul Modello di Ingenico a: INGENICO ITALIA S.p.A., Via Stephenson 43/a, 20157 Milano.

Eventuali segnalazioni all’Organismo di Vigilanza possono essere inviate a mezzo e-mail al seguente indirizzo: [email protected]